Esenzione dall'imposta di bollo per i certificati anagrafici


Sono inoltre  esenti dall'imposta di bollo i certificati anagrafici richiesti dagli studi legali per la notifica degli atti giudiziari.
La richiesta di tali atti, infatti, deve intendersi funzionale al procedimento giurisdizionale con la conseguente operatività delle previsioni contenute nell'art. 18, comma 2, D.P.R. n. 115/2002.
(Il chiarimento è stato fornito dall'Agenzia delle Entrate con la risoluzione n. 24/E del 2016).

Offers and bonuses by SkyBet at BettingY com