Itinerari in città

mappa-centro

Palazzo del comune


Palazzo MunicipalePosto di fronte alla chiesa di Sant'Erasmo, nel lato ovest di piazza Mazzini, il Palazzo Municipale è stato edificato nella seconda metà del '400; la facciata è divisa in due parti, sotto la loggia con soffitto a cassettoni, sopra il primo piano a parete piena, ritmato da quattro finestre e una porta da cui si accede al balcone. All'interno la sala del consiglio con soffitto dipinto, già teatro nell'Ottocento, attualmente è sede della Raccolta comunale d'arte con opere riguardanti Castel Goffredo del Novecento. Nel vano delle scale scultura di Ferruccio Bolognesi.

 


Chiesa prepositurale di Sant'Erasmo vescovo e martire

Chiesa di S-ErasmoIn stile rinascimentale, la chiesa parrocchiale di Castel Goffredo è collocata in modo asimmetrico nel lato est di Piazza Mazzini.
Ricostruita su disegno dell'architetto Girolamo, figlio di Bernardino Facciotto tra il 1588 e il 1590, è stata consacrata nel 1889 dal vescovo di Mantova Giuseppe Sarto.
La facciata, semplice ed elegante, è composta da due ordini con paraste e timpano, sormontato da pinnacoli. A fianco del campanile a pianta circolare, si eleva il tiburio con lanterna che sormonta l'ampia cupola.
All'interno a croce latina, suddiviso in tre navate da agili colonne di marmo di Botticino, di particolare pregio i marmi policromi dell'altare maggiore con il paliotto in commesso di marmi e pietre dure, opera di Andrea Gamba, marmorino bresciano, del 1717, o la balaustra in marmo che delimita l'altare del Crocefisso, con raffigurazioni di uccelli posati tra rami di frutti, opera di Francesco e Domenico Corbarelli, del 1703.
Del ricco patrimonio artistico conservato nella chiesa, raccolto nel "Tesoro di Sant'Erasmo", si segnalano la statua lignea della Madonna, attribuita a Clemente Zamara e due tele di Giuseppe Bazzani (1740-1750), raffiguranti le "Anime del purgatorio" e l'"Educazione della Vergine". 

Offers and bonuses by SkyBet at BettingY com